Quattro adolescenti scomparsi da due giorni, sono stati trovati morti erano partiti per un’avventura in un campeggio

Quattro adolescenti britannici perdono la vita in un apparente incidente durante una vacanza in campeggio in Galles. Ritrovati dopo 48 ore di ricerche, il loro tragico destino commuove il Regno Unito.

Quattro adolescenti britannici perdono la vita in un apparente incidente durante una vacanza in campeggio in Galles. Ritrovati dopo 48 ore di ricerche, il loro tragico destino commuove il Regno Unito.

Fine tragica di una vacanza attesa

Una vacanza in campeggio in Galles si è conclusa in tragedia per quattro adolescenti britannici.

Dopo 48 ore di ricerche, le speranze di ritrovarli vivi si sono spente. “Al momento sembra essere stato un tragico incidente”, ha dichiarato il sovrintendente Owain Llewelyn. La notizia ha catturato l’attenzione dei media in tutto il Regno Unito.

Identità delle giovani vittime

Jevon Hirst, Harvey Owen, Wilf Henderson e Hugo Morris, tutti tra i 16 e i 18 anni, frequentavano la stessa scuola a Shrewsbury.

Erano partiti domenica mattina, 19 novembre 2023, per il parco naturale di Snowdonia, ma non sono mai arrivati a destinazione.

Ritrovamento dei corpi e dettagli dell’incidente

I corpi degli adolescenti scomparsi sono stati ritrovati vicino al borgo di Tremadog, all’interno della loro auto. La vettura era fuori strada e parzialmente sommersa in acqua, suggerendo un incidente causato in parte dal maltempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *