Oscar Pistorius libero dopo 10 Anni di carcere per l’assassinio della fidanzata Reeva Steenkamp

Oscar Pistorius

Dopo aver scontato 10 anni per l’omicidio di Reeva Steenkamp, l’ex campione paralimpico Oscar Pistorius viene rilasciato su libertà condizionale.

La libertà condizionale di Oscar Pistorius

Oscar Pistorius, l’ex campione paralimpico sudafricano, è stato rilasciato in anticipo su libertà condizionale. Pistorius ha scontato 10 anni di una condanna di 13 anni per l’omicidio della sua fidanzata Reeva Steenkamp nel 2013. Il caso aveva attirato l’attenzione mondiale, specialmente per il lungo processo che suscitò grande interesse mediatico.

I dettagli dell’omicidio e del processo

Nel 2013, Pistorius uccise Steenkamp, modella di 29 anni, con quattro colpi di pistola la sera di San Valentino. Inizialmente, l’atleta sostenne di aver scambiato la fidanzata per un intruso. Tuttavia, le indagini rivelarono che la coppia aveva avuto una furiosa discussione quella sera, che portò Pistorius a sparare intenzionalmente. La giuria stabilì che si trattasse di omicidio premeditato.

La dichiarazione del dipartimento dei servizi correzionali

La notizia del rilascio di Pistorius su libertà condizionale è stata confermata dal Dipartimento dei Servizi Correzionali (DCS). “Il DCS conferma la libertà condizionata per Oscar Leonard Carl Pistorius, a partire dal 5 gennaio 2024”, ha dichiarato un portavoce. Durante il periodo di libertà vigilata, Pistorius dovrà rispettare specifiche condizioni fino al completamento della sua pena totale di 13 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *