“Il boss delle bistecche” muore mentre si allena in palestra in sala pesi, aveva 44 anni

Fabrizio Concilio, conosciuto come il "Boss della bistecca" a Salerno, è tragicamente scomparso a 44 anni a causa di un infarto fulminante in palestra.

Fabrizio Concilio, conosciuto come il “Boss della bistecca” a Salerno, è tragicamente scomparso a 44 anni a causa di un infarto fulminante in palestra.

La sua famosa macelleria e il suo impegno come sostenitore del Circolo Nautico di Salerno lo avevano reso una figura amata e rispettata nella comunità.

Tragedia a Salerno: la scomparsa del “boss della bistecca”

Fabrizio Concilio, noto a Salerno come il “Boss della bistecca”, è deceduto improvvisamente all’età di 44 anni.

La sua popolarità derivava dalla famosa macelleria che gestiva, fonte del suo affettuoso soprannome. Concilio era noto non solo per la sua attività professionale, ma anche per il suo impegno nelle palestre locali.

Il drammatico momento in palestra e l’infarto fulminante

La tragedia si è consumata in una mattina di mercoledì, quando Concilio, come suo solito, si trovava in palestra ad allenarsi.

Durante l’attività fisica, è stato colpito da un malore improvviso e si è accasciato a terra.

Nonostante i tentativi di soccorso da parte del personale della palestra e i successivi interventi medici, il suo decesso è stato purtroppo accertato sul posto. Le indagini preliminari suggeriscono che la causa della morte sia stata un infarto fulminante.

Cordoglio e tributi alla memoria di Concilio

La notizia della morte di Concilio ha rapidamente raggiunto tutta la città di Salerno, scatenando un’ondata di cordoglio. In particolare, il Circolo Nautico di Salerno, di cui era amico e sostenitore, ha espresso il proprio dolore e le condoglianze alla famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *