Roma ai Parioli, ragazzo investito da un’auto mentre attraversa la strada, è gravissimo

Un ragazzo è stato gravemente ferito dopo essere stato investito da una Fiat Panda a Roma. Ricoverato all'Umberto I, il giovane presenta fratture multiple e un trauma cranico.

Un ragazzo è stato gravemente ferito dopo essere stato investito da una Fiat Panda a Roma. Ricoverato all’Umberto I, il giovane presenta fratture multiple e un trauma cranico.

Incidente tragico in via Giovanni Antonelli

Un tragico incidente si è verificato ieri sera a Roma, in via Giovanni Antonelli, come riportato da Il Messaggero.

Un ragazzo, colpito da una Fiat Panda mentre attraversava la strada, è caduto violentemente sull’asfalto. Le sue condizioni sono molto gravi: ricoverato d’urgenza all’ospedale Umberto I, ha subito diverse fratture e un trauma cranico.

La dinamica dell’incidente e la dichiarazione della conducente

La conducente della Fiat Panda, una donna di settantacinque anni, ha riferito alla Polizia locale del II Gruppo Parioli che il giovane è apparso improvvisamente davanti alla sua auto, rendendo impossibile evitarlo.

Secondo la sua versione, il ragazzo avrebbe attraversato la strada proprio mentre lei transitava, e ciò non le ha permesso di frenare in tempo. Si ipotizza che il 26enne possa aver mal valutato il momento per attraversare, non notando l’auto in avvicinamento.

Indagini in corso e condizioni del ragazzo

La polizia locale sta conducendo un’indagine approfondita, inclusi test sull’eventuale presenza di alcol o droghe nel sangue della donna. Sono in corso rilievi e raccolta di informazioni per ricostruire esattamente la dinamica dell’incidente e stabilire eventuali responsabilità.

Fondamentali saranno le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona, che potrebbero aver catturato il momento dell’incidente. Il giovane, nato nel 1997, si trova in condizioni molto serie e, secondo le ultime notizie, sarebbe inoperabile al momento, sebbene non sia chiaro se la sua vita sia in pericolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *