Maddaloni, studente 25enne si toglie la vita qualche ora prima di discutere la tesi di laurea, aveva lasciato un biglietto ai genitori

Un giovane laureando di 25 anni si è tragicamente tolto la vita lanciandosi dall'acquedotto carolino a Valle di Maddaloni, poco prima della discussione della sua tesi.

Un giovane laureando di 25 anni si è tragicamente tolto la vita lanciandosi dall’acquedotto carolino a Valle di Maddaloni, poco prima della discussione della sua tesi.

Una svolta inaspettata nelle ore prima della laurea

Un evento sconvolgente ha turbato la comunità di Valle di Maddaloni: un ragazzo di 25 anni, in procinto di concludere il suo percorso accademico con la discussione della tesi, ha scelto di porre fine alla propria esistenza.

Questo atto inaspettato e doloroso ha lasciato un vuoto incolmabile tra amici e familiari.

Il giovane, in un gesto di disperazione, ha lasciato un messaggio ai suoi genitori prima di compiere il suo tragico passo.

Il messaggio, carico di emozioni e disperazione, evidenzia la profondità della sua sofferenza interna. Il luogo scelto per il suo estremo addio è stato uno degli archi dell’antico acquedotto carolino.

La scoperta e l’immediato intervento delle autorità

Il corpo del giovane è stato ritrovato nelle prime ore del mattino, segnando un momento di profonda tristezza e sgomento.

Dopo la segnalazione della sua scomparsa, causata dal ritrovamento del suo biglietto, i carabinieri della stazione locale, sotto la guida del capitano Raffaele Di Donato, sono intervenuti sul posto.

Nonostante gli sforzi e la rapida mobilitazione, non è stato possibile impedire la tragedia. Attualmente, le indagini sono in corso per ricostruire gli ultimi momenti del ragazzo, con un’attenzione particolare ai suoi movimenti finali, come registrato dalle telecamere di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *