“Mamma, papà mi dispiace”, l’ultimo messaggio del 25enne Antonio ai genitori, prima di togliersi la vita a poche ore dalla discussione della tesi di laurea

In un evento sconvolgente, Antonio della Peruta, 25enne, si è tolto la vita lanciandosi dagli archi dell'acquedotto a Valle di Maddaloni, proprio nel giorno previsto per la sua laurea.

In un evento sconvolgente, Antonio della Peruta, 25enne, si è tolto la vita lanciandosi dagli archi dell’acquedotto a Valle di Maddaloni, proprio nel giorno previsto per la sua laurea.

Fatale decisione di un giovane alla soglia del successo

Un giovane promettente di 25 anni, Antonio della Peruta, residente nella regione del Casertano, ha compiuto un atto estremo suicidandosi. Questo tragico evento è avvenuto all’ombra della sua imminente laurea, prevista per oggi, giovedì 7 dicembre. La sua decisione di lanciarsi dagli archi dell’acquedotto a Valle di Maddaloni, da un’altezza di 50 metri, è stata fatale.

L’addio silenzioso ai genitori e la corsa vana per salvarlo

Antonio ha lasciato un messaggio struggente per i suoi genitori la notte prima del suo gesto disperato: “Mamma, papà, mi dispiace”.

Nonostante la mancanza di spiegazioni sulle sue ragioni, questo breve messaggio ha messo in allarme i genitori, che hanno subito avvisato le autorità. Tuttavia, quando le forze dell’ordine sono giunte sul posto, era già troppo tardi.

Il tragico ritrovamento e il dolore dei cari

Secondo le indagini, Antonio Della Peruta ha lasciato la sua abitazione intorno all’1:00 di notte, guidando per un’ora prima di raggiungere il luogo del suo tragico gesto.

Dopo aver parcheggiato l’auto e attivato le luci di emergenza, si è lanciato nel vuoto. Il suo corpo è stato successivamente rinvenuto da passanti, che hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

Questo giorno, che avrebbe dovuto essere un momento di gioia per la laurea di Antonio, si è trasformato in un giorno di lutto e disperazione per la sua famiglia e i suoi cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *