Roma Temini, turista cade da una scala mobile, attende a terra ferito per tre ore l’arrivo dell’ambulanza

A Roma Termini, un turista milanese ha atteso tre ore l'autoambulanza dopo essere caduto dalle scale mobili. La rete delle emergenze a Roma è sotto pressione a causa di vari fattori.

A Roma Termini, un turista milanese ha atteso tre ore l’autoambulanza dopo essere caduto dalle scale mobili. La rete delle emergenze a Roma è sotto pressione a causa di vari fattori.

Incidente a Termini: l’attesa estenuante per i soccorsi

Oggi, presso la stazione di Roma Termini, si è verificato un incidente che ha visto protagonista Vincenzo S., un turista milanese. Intorno alle 11, l’uomo è caduto su una delle scale mobili che portano alla Galleria di destra della stazione, riportando una sospetta frattura a una gamba.

Nonostante le numerose chiamate ai servizi di emergenza, Vincenzo è rimasto a terra per circa tre ore prima dell’arrivo dell’autoambulanza. Durante l’attesa, numerosi poliziotti hanno creato un cordone di sicurezza intorno all’infortunato, ricevendo aiuto e conforto anche dai negozianti locali.

Ritardo nell’assistenza: cause e contesto

La ragione dietro il ritardo nell’arrivo dell’autoambulanza è da attribuire a una serie di fattori che stanno mettendo sotto pressione il sistema di emergenza di Roma e del Lazio.

Tra questi, l’incendio all’ospedale di Tivoli, che ha richiesto il trasferimento urgente dei pazienti in altre strutture, un aumento dei casi di Covid-19 e di influenza, e un generale sovraccarico dei servizi sanitari. Queste circostanze hanno condizionato i tempi di risposta dell’Ares 118, come dimostrato dal caso del turista milanese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *