Il 16enne scomparso nel viterbese domenica scorsa è stato ritrovato senza vita, aveva deciso di farla finita  

Catalin Balan, scomparso domenica, è stato ritrovato senza vita martedì mattina. Le indagini suggeriscono un suicidio.

Catalin Balan, scomparso domenica, è stato ritrovato senza vita martedì mattina. Le indagini suggeriscono un suicidio.

La scomparsa e l’appello disperato della madre

Catalin Balan, 16 anni, è stato ritrovato senza vita in un terreno vicino alla sua abitazione, situato tra Castel Sant’Elia e Civita Castellana, nella regione del Viterbese.

Il giovane era scomparso domenica mattina, suscitando l’angoscia della madre che aveva immediatamente lanciato un appello, condividendo una fotografia del figlio e segnalando la sua scomparsa alle autorità.

Nonostante i tentativi disperati e gli appelli sui social, il triste esito ha vanificato tutti gli sforzi.

Mobilitazione sui social e ricerca della comunità

Gli appelli per trovare Catalin si sono moltiplicati sui social network, con parenti, amici e organizzazioni locali che cercavano di aumentare la visibilità del caso.

La madre, affranta, ha diffuso dettagli e immagini del ragazzo per facilitarne il riconoscimento. Un amico ha postato:

“Frequenta il secondo anno dell’istituto di Ragioneria di Civita Castellana”, mentre l’account di Civita Castellana ha informato:

“Sua mamma non l’ha più sentito da ieri mattina. Chiunque avvista questo ragazzo contatti subito il numero della madre…”. Una base logistica è stata allestita presso la sede dei Vigili del Fuoco di Civita Castellana per coordinare le ricerche.

Il ritrovamento e le conclusioni delle indagini

Martedì 19 dicembre, un gruppo di soccorritori, che includeva carabinieri, protezione civile, vigili del fuoco e unità cinofile, ha fatto la tragica scoperta. Il corpo di Catalin è stato trovato in un campo, non lontano dalla sua casa, ponendo fine a 48 ore di ricerca intensa. Le indagini preliminari indicano che il ragazzo si sarebbe suicidato, impiccandosi a un albero. Questa conclusione tragica ha spezzato le speranze di ritrovarlo vivo e ha lasciato la comunità e la famiglia in uno stato di profondo dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *