Sbatte la testa contro un cancello e pensa che non sia nulla, 27 enne da poco mamma, va a letto e muore

Un dramma assoluto quello che è accaduto a una famiglia di Quartu in Sardegna. Una ragazza di 27 anni, Andrea Nairi, è morta.

La giovane aveva sbattuto la testa contro un cancello metallico fuori casa. Aveva pensato che non fosse successo nulla e si era stesa sul letto.

L’impatto però è stato fatale. La ragazza è stata ritrovata morta. La ragazza lascia la figlia Cloe di 15 mesi e il marito.

In trauma alla testa provocato dall’urto contro il cancello è stato fatale.

Domani saranno celebrati i funerali che si svolgeranno alla parrocchia di Santa Maria degli Angeli a Flumini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *