Brindisi,5 infermieri rifiutano il vaccino, sospesi senza stipendio

A Brindisi, 5 infermieri hanno rifiutato il vaccino, sono stati sospesi e non percepiranno lo stipendio.

I cinque sono dipendenti della Asl di Brindisi e si tratta di quattro infermieri e un tecnico di laboratorio.

Fino al 31 dicembre non avranno lo stipendio come da provvedimento del direttore generale dell’Asl Brindisi, Giuseppe Pasqualone.

Prima di incorrere in questi provvedimenti disciplinari i cinque no vax erano stati avvisati a cosa andavano incontro ma poi, sospesi, avevano inviato una lettera alla Asl chiedendo di poter tornare a lavorare.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *