Italia & Dintorni

Notte da incubo per una coppia, tre banditi fanno irruzione nella loro casa, lei picchiata, avvolta e immobilizzata in un tappeto

Un’anziana donna di Rovato è stata aggredita in casa da tre rapinatori, subendo gravi ferite fisiche e psicologiche.

A Rovato, cittadina nei pressi di Brescia, si è consumato un atto di violenza che ha scosso profondamente la comunità. Una settimana fa, nel calar del sole di sabato, tre rapinatori hanno perpetrato un’aggressione che ha lasciato un segno indelebile nella vita di una coppia anziana.

I malviventi, approfittando di una porta non chiusa a chiave, sono entrati nella dimora situata in via del Campo, dove vivono una donna di 78 anni e il suo marito, affetto da Alzheimer e invalido al 100%. La coppia, bersaglio di un’inspiegabile crudeltà, si è ritrovata al centro di un incubo che durato circa venti minuti.

Notte da incubo a Rovato

I rapinatori, senza scompigliare la casa alla ricerca di oggetti di valore, si sono concentrati esclusivamente sul denaro contante. La donna anziana è stata minacciata e poi brutalmente aggredita, nella speranza che rivelasse il nascondiglio del denaro. “L’incubo è durato circa venti minuti, durante i quali la 78enne è stata picchiata nel suo salotto,” riportano le fonti vicine alla vittima.

 La violenza non ha portato al risultato sperato, ma ha lasciato ferite profonde. Per immobilizzare la vittima e prevenire l’allarme immediato, i rapinatori hanno avvolto la donna in un tappeto prima di fuggire.

La lenta ripresa e le indagini in corso

Il trauma subito dall’anziana signora è andato oltre le ferite fisiche, che richiederanno trenta giorni di prognosi per guarire. La donna, dopo essersi liberata dal tappeto, ha trovato la forza di chiamare un parente, che ha poi allertato i soccorsi.

Ora, la cittadinanza di Rovato si trova sotto shock, con parenti, amici e vicini di casa della coppia che cercano di elaborare l’accaduto. I carabinieri hanno avviato un’indagine per catturare i responsabili di questo atto barbaro. La comunità è in attesa di giustizia, mentre la vittima si confronta con il difficile percorso di recupero, sia fisico che psicologico, dopo una notte che resterà per sempre impressa nella sua memoria.