21enne non potrà più utilizzare l’auto, per 800 volte in due anni è entrato in zona Ztl, ha accumulato multe per 150 mila euro

Un 21enne a Mantova accumula sanzioni per 150 mila euro transitando 800 volte nelle Ztl in due anni. Dopo ripetute violazioni, la polizia gli confisca auto e patente.

Un 21enne a Mantova accumula sanzioni per 150 mila euro transitando 800 volte nelle Ztl in due anni. Dopo ripetute violazioni, la polizia gli confisca auto e patente.

Serie incredibile di infrazioni in Ztl

Nel 2022 e 2023, un giovane di 21 anni ha infranto ripetutamente le regole del traffico a Mantova. Ha attraversato le Ztl della città 800 volte, accumulando sanzioni per un totale di 150 mila euro. Queste multe sono rimaste impagate. La situazione è venuta alla luce dopo un controllo di routine della polizia locale.

Primo intervento della polizia locale

Il 14 novembre, durante un controllo, i vigili urbani hanno fermato il giovane mentre guidava senza assicurazione. Hanno multato il conducente e sequestrato il veicolo, una Mercedes. Gli è stato ordinato di collocare l’auto in un’area privata e di non utilizzarla.

Persistenza nelle violazioni e conseguenze

Nonostante il sequestro, il giorno successivo il 21enne è stato nuovamente sorpreso alla guida della stessa auto. Di conseguenza, gli è stata ritirata la patente e l’auto è stata confiscata. Accertamenti hanno poi rivelato che in due anni il giovane è stato un “accumulatore seriale di multe”, con un totale di 150 mila euro in sanzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *