30enne muore nella notte per le gravi ferite riportate dopo aver sfondato in casa il vetro di una porta

Un giovane triestino è morto all'ospedale di Cattinara a seguito delle gravi ferite riportate dopo aver sfondato il vetro della porta di casa nel rione di Roiano a Trieste.

Un giovane triestino è morto all’ospedale di Cattinara a seguito delle gravi ferite riportate dopo aver sfondato il vetro della porta di casa nel rione di Roiano a Trieste.

Incidente fatale nel cuore della notte

La tragedia è avvenuta intorno a mezzanotte a Trieste, nel rione di Roiano. La vittima, un giovane nato nel 1993, era appena rientrato a casa quando, per ragioni ancora da chiarire, ha sferrato un calcio a un vetro, rompendolo.

Nell’azione, il giovane ha riportato una grave ferita all’arteria femorale.

Intervento immediato e disperato dei soccorsi

I soccorritori del 118 sono intervenuti sul posto con ambulanza e automedica, seguiti dalla polizia di Stato, chiamata dal personale sanitario. Nonostante i tentativi di rianimazione, il giovane ha subito un arresto cardiaco.

È stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso di Cattinara, ma le sue condizioni erano già critiche.

Le indagini della polizia

La questura di Trieste sta lavorando per chiarire la dinamica dell’accaduto. La polizia scientifica ha raccolto campioni da un coltello trovato nella casa del giovane. Tuttavia, secondo le prime informazioni, la lama non presentava tracce di sangue.

Le indagini sono in corso per determinare le circostanze esatte dell’incidente e per comprendere le cause che hanno portato a questo tragico esito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *