Impatto fatale, treno travolge camion fermo sui binari, muoiono il capotreno Maria Pansini e un ragazzo di soli 24 anni

Maria Pansini, capotreno esperta, e Hannaoui Said, giovane conducente, perdono la vita in un tragico incidente ferroviario a Corigliano Rossano, lasciando le loro comunità in profondo lutto.

Maria Pansini, capotreno esperta, e Hannaoui Said, giovane conducente, perdono la vita in un tragico incidente ferroviario a Corigliano Rossano, lasciando le loro comunità in profondo lutto.

Le vittime dell’incidente

Maria Pansini, 61 anni, capotreno di lunga esperienza con Trenitalia, e Hannaoui Said, 24 anni, conducente di un mezzo pesante, sono le vittime del tragico incidente ferroviario avvenuto a Corigliano Rossano.

Maria Pansini, residente a Catanzaro Lido e madre di una figlia, era molto stimata sia nella comunità sia nel suo ambito lavorativo. Il suo decesso ha lasciato colleghi e conoscenti in profondo cordoglio, come dimostrano i numerosi messaggi di commiato sui social media.

Anche il sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita, ha espresso il proprio sgomento e cordoglio per la tragedia.

Hannaoui Said, originario del Marocco e residente nel Salernitano, era il conducente del mezzo pesante coinvolto nell’incidente. La sua prematura scomparsa ha toccato profondamente la comunità locale, che ora piange la perdita di entrambe le vittime.

Dettagli sull’incidente

Il tragico evento si è verificato quando il treno regionale 5677 Sibari – Catanzaro Lido, condotto da Maria Pansini, ha colpito il camion guidato da Hannaoui Said, rimasto bloccato sui binari al passaggio a livello. Si presume che il camion sia rimasto intrappolato dopo aver attraversato i binari poco prima che il passaggio a livello si abbassasse. Il treno, viaggiando a circa 130 chilometri orari, ha travolto il mezzo pesante, causando l’impatto fatale.

La risposta delle autorità e indagini in corso

Rfi e Trenitalia hanno emesso una nota ufficiale, confermando che il passaggio a livello era funzionante e chiuso al momento dell’incidente. Hanno inoltre comunicato che, oltre a Pansini e Said, sul treno vi erano dieci passeggeri, fortunatamente tutti illesi. Le indagini sulle circostanze esatte dell’incidente sono attualmente in corso, con un impulso a chiarire le dinamiche di questa tragica vicenda il più presto possibile. Nel frattempo, le comunità di Corigliano Rossano e Catanzaro Lido, nonché le famiglie delle vittime, affrontano il dolore e il lutto per la perdita di Maria Pansini e Hannaoui Said.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *