Commozione e ricordo, Giulia Cecchettin torna nella sua amata Saonara, la zia “Qui dove al battesimo avevi il vestitino che era stato della mamma”

Durante una funzione privata nella chiesa di San Martino a Saonara, la comunità ricorda con affetto Giulia Cecchettin, celebrando la sua vita e il ritorno al suo "porto sicuro".

Durante una funzione privata nella chiesa di San Martino a Saonara, la comunità ricorda con affetto Giulia Cecchettin, celebrando la sua vita e il ritorno al suo “porto sicuro”.

Ricordi e affetto a Saonara

Durante la cerimonia, una voce femminile ha letto un messaggio dedicato a Giulia Cecchettin, ricordando i momenti trascorsi a Saonara, luogo caro a lei e alla sua famiglia.

“Ciao Giulia eccoti a Saonara, questa comunità l’aveva scelta tua mamma per celebrare il dono del battesimo con il bel vestitino bianco che un tempo era stato suo e che la nonna Bruna aveva conservato con tanto amore”.

Saonara viene descritta come un luogo di amore e cura, dove Giulia trascorreva il tempo con i nonni che la accudivano con affetto.

Un addio commovente

Giulia è stata sepolta nel cimitero di Saonara, accanto alla mamma Monica. La comunità e la famiglia si uniscono nel ricordo e nel dolore, celebrando la vita di Giulia e il suo ritorno nel luogo che ha significato tanto per lei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *