Ondata d’odio online contro Gino Cecchettin, il padre di Giulia si difende, il suo avvocato “Quereliamo”

Gino Cecchettin, padre di Giulia uccisa da Filippo Turetta, si impegna a mantenere vivo il suo ricordo e lotta contro i femminicidi.

Colpito da una serie di attacchi diffamatori sui social, Gino Cecchettin, padre di Giulia, vittima di un tragico evento, si difende attraverso azioni legali intraprese dal suo avvocato Stefano Tigani.

Difesa legale contro l’assalto digitale

Gino Cecchettin, padre di Giulia Cecchettin, tragicamente scomparsa a causa di Filippo Turetta, si trova al centro di un vortice di messaggi denigratori su piattaforme social come Facebook e TikTok. Per contrastare queste offese online, il suo legale, Stefano Tigani, ha avviato procedimenti giuridici, depositando querele per i post diffamatori.

Risposta giuridica agli attacchi online

Nell’affrontare questa ondata di odio digitale, l’avvocato di Cecchettin ha emesso un comunicato chiaro e deciso.

«A seguito di numerose segnalazioni giunteci da molti cittadini e apprese anche direttamente, il signor Gino Cecchettin, mio tramite, comunica che ogni attività diffamatoria e denigratoria posta in essere nei propri confronti e nei confronti della propria famiglia troverà pronta reazione a termini di legge», ha affermato Tigani.

Questa dichiarazione segnala un impegno ferreo nel contrastare chi abusa dei social per diffondere calunnie e falsità.

Gino Cecchettin in televisione per onorare la figlia

Nonostante le sfide, Gino Cecchettin continua a ricordare e onorare sua figlia Giulia. È prevista la sua partecipazione al programma televisivo “Che Tempo Che Fa” sul canale Nove, e in streaming su discovery+, condotto da Fabio Fazio con la partecipazione di Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback.

La sua presenza nello show segue di poco il funerale della figlia, che si è svolto il 5 dicembre a Padova, attirando un’imponente folla. Quest’apparizione televisiva sarà un momento per commemorare Giulia e per condividere la sua storia, in un periodo di grande dolore per la famiglia Cecchettin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *