Roma, famiglia rapinata da falsi poliziotti, armati di pistola fanno irruzione nell’appartamento “Aprite siamo della Polizia”

Una banda armata, travestita da poliziotti, ha effettuato una rapina in un appartamento abitato da una famiglia nomade a via Laurentina, portando via 1.200 euro in preziosi e denaro.

Rapina mirata e ben organizzata

In un’audace rapina avvenuta domenica in un bilocale di via Laurentina, una banda composta da quattro individui ha messo a segno un colpo da 1.200 euro in preziosi e denaro.

I malviventi, travestiti con finte pettorine della polizia di Stato e i volti coperti, hanno ingannato gli abitanti dell’appartamento facendosi passare per agenti.

Armati di pistole, hanno fatto irruzione nell’abitazione, abitata da una famiglia nomade, senza esercitare violenza fisica sulle vittime. La famiglia, composta da una coppia di adulti e alcuni minori, ha descritto ai carabinieri la dinamica dell’accaduto, fornendo dettagli cruciali come la targa della Renault Capture nera utilizzata dalla banda per la fuga.

Nessun testimone esterno

Le indagini si trovano in una fase iniziale, complicata dall’assenza di testimoni oltre alle vittime.

Infatti, l’edificio dove è avvenuta la rapina non ospita altri inquilini e le vicine attività commerciali, essendo domenica, erano chiuse.

Questo lascia agli investigatori un numero limitato di fonti da cui attingere informazioni. Le vittime, che hanno descritto di aver aperto la porta credendo di trovarsi di fronte a veri agenti di polizia, hanno fornito un racconto dettagliato che ora costituisce una parte fondamentale delle indagini.

La ricerca dei responsabili

I carabinieri, attivatisi immediatamente, hanno iniziato le ricerche del veicolo utilizzato per la fuga, una Renault Capture con tettuccio bianco, ma al momento la vettura non è stata ritrovata. Sono state acquisite le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona, nella speranza di ottenere elementi utili per identificare i responsabili.

Anche le posizioni delle vittime sono sotto esame, per escludere o confermare eventuali ipotesi alternative sulla natura e le motivazioni della rapina, che appare chiaramente pianificata con attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *