Ambulanza finisce fuori strada e si ribalta più volte, muore la 57enne Monica, stava accompagnando la 23enne disabile in ospedale

Un tragico incidente ha coinvolto un'ambulanza della Croce Rossa a San Pietro in Casale, provocando la morte di Monica Amidei e il ferimento grave di altri passeggeri.

Un tragico incidente ha coinvolto un’ambulanza della Croce Rossa a San Pietro in Casale, provocando la morte di Monica Amidei e il ferimento grave di altri passeggeri.

Drammatico incidente a San Pietro in Casale

Un terribile incidente si è verificato nel primo pomeriggio di mercoledì 13 dicembre a San Pietro in Casale.

Un’ambulanza della Croce Rossa, per ragioni ancora non chiarite, si è schiantata contro un palo e si è ribaltata più volte fuori strada.

Tra le vittime c’è Monica Amidei, che ha perso la vita a 57 anni. La sua figlia disabile di 23 anni e due operatori sanitari sono rimasti gravemente feriti.

Le circostanze dell’incidente

L’ambulanza era stata chiamata da Monica Amidei per portare sua figlia disabile all’ospedale di Bentivoglio.

Tuttavia, vicino alla strada provinciale 20, in via Gavesato, l’autista ha perso il controllo del veicolo. “Le cause sono ancora ignote, ma l’impatto è stato devastante,” si apprende dai rapporti.

I soccorritori del 118, arrivati sul posto, hanno constatato che per la signora Amidei non c’era più nulla da fare. La figlia è stata trasferita d’urgenza all’ospedale Maggiore, ma le sue condizioni restano incerte. I due operatori sanitari, fortunatamente, non sono in pericolo di vita.

Intervento delle autorità

I vigili del fuoco, giunti sul luogo del drammatico incidente, stanno lavorando per estrarre il veicolo dal fossato in cui è finito. A causa dell’incidente, lunghe code si sono formate lungo la strada provinciale 20, causando rallentamenti significativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *