E’ giallo a Teramo, trovata a bordo strada corpo senza vita di una donna con il cranio fracassato

Gabriella Di Ottavio, 64 anni, è stata trovata morta in via Brodolini a Teramo. La principale ipotesi è un investimento da un'auto pirata.

Gabriella Di Ottavio, 64 anni, è stata trovata morta in via Brodolini a Teramo. La principale ipotesi è un investimento da un’auto pirata.

Tragico ritrovamento a Teramo

Un tragico evento ha scosso la comunità di Teramo questa sera. Il corpo senza vita di una donna è stato trovato sulla strada in via Brodolini.

La vittima, con la testa gravemente lesionata, sembra essere stata investita da un’auto che non si è fermata a soccorrerla. L’incidente è avvenuto in una zona poco illuminata intorno alle 19.00, alimentando il mistero attorno alle circostanze dell’accaduto.

Indagini in corso

Gli investigatori sono immediatamente intervenuti sulla scena. Nonostante l’ipotesi predominante sia quella di un incidente causato da un’auto pirata, altre piste non sono state escluse.

La Polizia e i sanitari del 118 hanno lavorato congiuntamente per raccogliere le prime evidenze. Il corpo della donna, straziato dall’impatto, è stato identificato solo in serata come quello di Gabriella Di Ottavio, 64 anni, residente della zona.

Ricerca dell’auto pirata

Gabriella Di Ottavio è stata trovata da alcuni automobilisti di passaggio, che hanno immediatamente chiamato i soccorsi. La Polizia sta ora setacciando le immagini delle telecamere di sorveglianza nella speranza di identificare brandelli di targa o il modello dell’auto responsabile dell’incidente. La comunità locale è in attesa di risposte mentre la Polizia prosegue nelle indagini, sperando di far luce su questo drammatico evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *