Giovanni Allevi di nuovo in ospedale, il suo messaggio “E’ più facile trovare uomini disposti a morire che trovare quelli disposti a sopportare il dolore con pazienza”

Giovanni Allevi affronta il mieloma con forza e passione per la musica, condividendo una foto dall'ospedale e citando Giulio Cesare.

Giovanni Allevi affronta il mieloma con forza e passione per la musica, condividendo una foto dall’ospedale e citando Giulio Cesare.

Giovanni Allevi: un guerriero tra le note

Giovanni Allevi ha recentemente condiviso su social media un nuovo scatto dall’ospedale. Il celebre pianista e compositore ha citato Giulio Cesare per esprimere il suo spirito combattivo: “Continuo a vivere”, ha scritto. Nel 2022, Allevi aveva annunciato di essere stato colpito da un mieloma. Nella foto, il musicista indossa una mascherina e un cappello, con un bustino e fa il segno della vittoria con le dita.

La forza nelle parole

“Giulio Cesare dice che è più facile trovare uomini disposti a morire che trovare quelli disposti a sopportare il dolore con pazienza. Beh, Giulio, io continuo a vivere, e siamo in tanti, molti di più di quanto immagini!”,

ha affermato Allevi nel suo post. Il musicista, 54 anni, non è nuovo a parlare del dolore e della caparbietà nel combattere la malattia da giugno 2022.

Recentemente, ha annunciato il suo ritorno alla musica con un nuovo brano, “Tomorrow”, presentato alla COP 28 a Dubai in occasione della Giornata dei Giovani, dedicato ai giovani attivisti di Youth4Climate.

Determinazione e passione

Nonostante le difficoltà, Allevi mostra un forte amore per la vita e per la musica. “Certo, nel video si intuisce la mia sofferenza: sotto il cappotto un busto molto stretto protegge la mia schiena, tra una ripresa e l’altra ho dovuto fermarmi e riposare, le dita, ancora, ogni tanto cedono”, ha condiviso il compositore.

“Ma altrettanto si intuisce il mio forte amore per la vita e per la musica, ed è questo ciò che conta. Che Tomorrow vi sia di ispirazione! Nell’attesa di incontrare di nuovo il pubblico palpitante dal vivo, vi saluto con tutto il mio affetto. Vostro Giovanni”, ha concluso Allevi, rivelando la sua resilienza e determinazione nel continuare a lottare contro la malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *