Smart precipita da un cavalcavia, perde la Vita un giovane di 22 anni, il suo amico 17enne è in fin di vita

Michelangelo Aruta, un ragazzo di 22 anni, è deceduto in seguito a un terribile incidente a Palermo, mentre il suo amico 17enne lotta tra la vita e la morte in ospedale.

Michelangelo Aruta, un ragazzo di 22 anni, è deceduto in seguito a un terribile incidente a Palermo, mentre il suo amico 17enne lotta tra la vita e la morte in ospedale.

Incidente mortale sul cavalcavia

Un grave incidente stradale ha colpito la città di Palermo, in viale Regione Siciliana, dove una Smart con a bordo due giovani ha sfondato le protezioni di un cavalcavia. Michelangelo Aruta, un ragazzo di 22 anni, è tragicamente deceduto a seguito della caduta dell’auto da un’altezza di circa dieci metri. Il terribile impatto ha causato la sua morte immediata.

Grave il passeggero diciassettenne

Il passeggero della Smart, un ragazzo di 17 anni, è stato trasportato in condizioni critiche all’ospedale Villa Sofia. Le sue condizioni sono attualmente disperate e i medici stanno lavorando incessantemente per tentare di salvarlo. L’incidente ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per estrarre le vittime dalle lamiere contorte dell’auto.

Le indagini in corso

La polizia municipale di Palermo sta eseguendo tutti i rilievi necessari per determinare le cause dell’incidente. Al momento, non sono chiare le circostanze che hanno portato alla perdita di controllo del veicolo e alla sua successiva caduta dal cavalcavia.

Questa tragedia ha lasciato la comunità di Palermo in lutto, mentre si cerca di fare luce sulle circostanze che hanno portato a questo fatale incidente. Nel frattempo, l’attenzione è rivolta al giovane sopravvissuto, nella speranza che possa superare questo critico momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *