Perde involontariamente 2mila euro della figlia, recuperati con l’aiuto dei netturbini: “Hanno reso possibile il nostro Natale”

Un uomo di Albosaggia ha accidentalmente gettato 2mila euro destinati alla figlia, ma grazie all'aiuto dei netturbini è riuscito a recuperarli, salvando così il regalo natalizio.

Un uomo di Albosaggia ha accidentalmente gettato 2mila euro destinati alla figlia, ma grazie all’aiuto dei netturbini è riuscito a recuperarli, salvando così il regalo natalizio.

Un gesto d’amore dei nonni diventa un’avventura

Ogni anno, i genitori e i suoceri di un uomo di Albosaggia risparmiano per fare un regalo natalizio alla loro nipote di dieci anni.

Quest’anno, avevano messo da parte circa 2mila euro, che il padre aveva intenzione di depositare su un libretto di risparmio per il futuro della bambina. Tuttavia, un’imprevista disattenzione ha rischiato di mandare all’aria questi piani: l’uomo ha accidentalmente gettato le buste contenenti il denaro nella spazzatura.

La corsa contro il tempo e il lieto fine

Non demordendo di fronte alla situazione, il padre ha seguito il compattatore della nettezza urbana fino all’impianto di trattamento di Cedrasco, chiedendo aiuto ai netturbini.

Con l’aiuto di Michele Spini e Thomas Giorgini, ha iniziato a cercare tra quintali di carta. Incredibilmente, dopo un’intensa ricerca, sono state ritrovate entrambe le buste con l’intera somma di denaro.

Il valore dell’impegno e della solidarietà

Questa storia di Natale sottolinea il valore dell’impegno e della solidarietà. Nonostante le poche speranze iniziali, la determinazione del padre e il lavoro instancabile dei netturbini hanno permesso di recuperare il regalo per la bambina.

Una testimonianza di come, anche nelle situazioni più disperate, l’unione degli sforzi possa portare a risultati inaspettati e felici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *