Sposa il suo ex babysitter, incontrato all’età di 4 anni: “La differenza di età non è importante”

Samantha Gizzle ha suscitato dibattiti su TikTok con la storia del suo matrimonio con un uomo che le faceva da babysitter quando era bambina.

Samantha Gizzle ha suscitato dibattiti su TikTok con la storia del suo matrimonio con un uomo che le faceva da babysitter quando era bambina.

Amore ai tempi dei social: una storia controversa

Samantha Gizzle ha acceso le discussioni sui social media, in particolare su TikTok, con il racconto della sua insolita storia d’amore.

La particolarità che ha destato scalpore è l’età dell’uomo al momento del loro primo incontro: lui aveva 19 anni e svolgeva il ruolo di babysitter per la piccola Samantha, allora di soli 4 anni.

La relazione tra i due, però, ha preso il via molti anni dopo, esattamente quando Samantha ha raggiunto la maggiore età.

Un amore nato dal passato

La storia d’amore tra Samantha e il suo ex babysitter ha preso una piega romantica solo quando lei ha compiuto 18 anni.

Sul suo profilo TikTok, Samantha ha condiviso la loro storia unica, postando una foto del loro primo incontro e una del loro matrimonio, il tutto accompagnato dalla canzone «When We Were Young».

Nonostante ciò, numerosi utenti hanno espresso perplessità e disapprovazione per la loro unione. Un commento particolarmente pungente recitava: «Quando NOI eravamo giovani?? TU eri giovane, LUI era cresciuto».

La risposta alle critiche

Di fronte alle critiche, Samantha ha preso posizione difendendo la sua relazione. Ha espresso dispiacere per il fatto che, a suo avviso, la generazione Gen-Z sia stata indotta a vedere la differenza di età come un tabù.

«Mi rattrista il fatto che alla Gen-Z sia stato fatto il lavaggio del cervello inducendola a pensare che la differenza di età sia una cosa negativa. Stiamo insieme.. felici e al sicuro e non è successo nulla durante il periodo in cui era il mio babysitter», ha dichiarato, sottolineando la felicità e la sicurezza del loro attuale rapporto e respingendo qualsiasi insinuazione riguardo il loro passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *