Puglia, Peugeot invade corsia opposta, inevitabile frontale con un’altra auto, il bilancio è pesante, due morti e due feriti

Un tragico evento si è verificato a Roma: un ragazzo di 16 anni ha tentato il suicidio utilizzando l'arma da fuoco del padre, lasciandolo in gravi condizioni.

Doppio incidente in breve tempo sulla Trani-Corato: due auto si scontrano frontalmente, causando decessi e feriti.

Tragico scontro su via provinciale

In rapida successione, un altro incidente stradale ha colpito la via provinciale che collega Trani a Corato.

L’ultima collisione, avvenuta nei pressi dell’azienda agricola Di Martino, ha coinvolto una Peugeot 3008 e una Opel. “Dalle primissime informazioni, si è trattato di uno scontro frontale tra una Peugeot 3008 e una Opel,” come riportato dalle fonti di primo intervento.

Dettagli dell’impatto e vittime

L’incidente è stato causato dal deviamento improvviso della Peugeot, guidata da un uomo anziano.

L’auto ha invaso la corsia contraria, collidendo con l’Opel che portava a bordo una famiglia: un padre al volante, la madre sul lato passeggero e due bambini.

“È seguito anche un violento tamponamento tra l’Opel e un’altra auto,” rivelano le autorità. Entrambi i conducenti hanno perso la vita nell’incidente.

Risposta immediata dei soccorsi

Una vasta operazione di soccorso si è immediatamente attivata sul luogo dell’incidente. “Tre mezzi del 118, Vigili del Fuoco, Polizia di Stato e Polizia locale sono intervenuti,” confermano i rapporti ufficiali.

I superstiti sono stati rapidamente trasferiti negli ospedali vicini. La donna e il bambino di un anno, portati all’ospedale Bonomo di Andria, sono fortunatamente in condizioni non critiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *