Italia & Dintorni

Parcheggia in una strada in salita ma viene travolta dalla sua stessa auto, muore sul colpo una farmacista 40enne

Filomena La Montagna, 40 anni, è stata tragicamente uccisa da un incidente con la sua stessa auto a Casalnuovo. La comunità e la famiglia sono in lutto. Indagini in corso.

Filomena La Montagna, una farmacista di 40 anni e madre di una piccola bambina, ha perso la vita in un incidente straordinario e devastante. Travolta dalla sua stessa auto, una 500 XL, mentre si preparava ad andare a lavoro, la sua perdita ha lasciato una comunità e una famiglia nel lutto.

Incidente inesplicabile

La tragedia è avvenuta in una strada in salita, dove Filomena aveva parcheggiato la sua auto. Secondo le prime ricostruzioni, sembra che, appena scesa dalla vettura, abbia notato che qualcosa non andava. La 500 XL ha iniziato a muoversi, centrando un altro veicolo parcheggiato. Filomena è finita tragicamente incastrata tra le due auto. La dinamica dell’incidente, tra un possibile malfunzionamento e il mancato inserimento del freno a mano, è ancora oggetto di indagine.

Tentativi disperati di soccorso

Gli agenti della Polizia Municipale di Casalnuovo di Napoli, i carabinieri e i soccorritori del 118 sono arrivati sul posto, ma nonostante i loro sforzi, per Filomena non c’è stato nulla da fare. La donna, che aveva iniziato a lavorare in quella farmacia solo un mese prima, lascia dietro di sé un vuoto incolmabile: un marito e una figlia di soli due anni e mezzo sono ora costretti ad affrontare un futuro senza di lei.

L’indagine prosegue

Mentre la comunità cerca di venire a patti con questa perdita devastante, l’area dell’incidente è stata chiusa e i veicoli coinvolti sono stati posti sotto sequestro penale. Le autorità sono impegnate a chiarire le circostanze esatte che hanno portato a questo tragico evento. Intanto, la salma di Filomena è stata restituita alla famiglia, che ora deve affrontare il dolore della perdita e l’assenza improvvisa di una persona amata.