Dopo due giorni d’agonia, è morto Christian, travolto da un’auto mentre era su un monopattino, aveva 18 anni

Christian Tufaro, 18 anni, è tragicamente deceduto a seguito di un incidente stradale su una strada provinciale tra Orbassano e Rivalta, Torino. Investito da una BMW mentre era sulle strisce pedonali, ha subito un grave trauma cranico.

Christian Tufaro, 18 anni, è tragicamente deceduto a seguito di un incidente stradale su una strada provinciale tra Orbassano e Rivalta, Torino. Investito da una BMW mentre era sulle strisce pedonali, ha subito un grave trauma cranico.

Dettagli dell’incidente mortale di Christian Tufaro

Una tragica notizia scuote la comunità di Torino: Christian Tufaro, un ragazzo di 18 anni, è morto a causa di un incidente stradale.

L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di lunedì sulla provinciale 143 tra Orbassano e Rivalta. Tufaro, viaggiando sul suo monopattino in direzione Orbassano, stava tornando a casa dai suoi genitori nel quartiere Arpini quando è stato colpito da una BMW guidata da un uomo di 47 anni.

Secondo le prime informazioni, l’incidente si è verificato mentre il giovane attraversava le strisce pedonali.

Cronaca di un impatto fatale

L’impatto tra il veicolo e il monopattino ha avuto conseguenze devastanti. Christian Tufaro è stato sbalzato a diversi metri di distanza, subendo un trauma cranico molto grave.

Il conducente della BMW ha immediatamente allertato i soccorsi, ma le condizioni del ragazzo erano critiche fin dall’inizio.

Nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori, Tufaro è stato ricoverato in condizioni disperate all’ospedale Cto di Torino.

L’addio a Tufaro e il gesto di solidarietà della famiglia

Dopo due giorni di agonia, Christian Tufaro è deceduto all’ospedale Cto. In un gesto di profonda generosità e solidarietà, la famiglia ha dato il consenso alla donazione degli organi del ragazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *