Celine Dion sta molto male è gravissima, la sorella “Ci spezza il cuore vederla così”

Claudette, sorella di Celine Dion, rivela la gravità della sindrome neurologica che affligge la cantante, sottolineando la mancanza di cure efficaci e il coraggio di Dion nel fronteggiarla.

Claudette, sorella di Celine Dion, rivela la gravità della sindrome neurologica che affligge la cantante, sottolineando la mancanza di cure efficaci e il coraggio di Dion nel fronteggiarla.

La difficile battaglia di Celine Dion

Claudette, la sorella maggiore di Celine Dion, ha recentemente comunicato le preoccupanti condizioni di salute dell’artista. Affetta dalla sindrome della persona rigida, una rara condizione neurologica, Celine Dion sta vivendo una fase critica della malattia.

A soli 55 anni, la cantante, nota per la sua straordinaria voce e presenza scenica, ora affronta sfide quotidiane a causa della perdita del controllo muscolare.

Le parole di Claudette e il cuore spezzato di una famiglia

Claudette descrive la situazione di sua sorella con grande emozione, evidenziando la serietà della condizione che colpisce anche le corde vocali e potenzialmente il cuore, essendo entrambi muscoli.

La difficoltà nel trovare cure efficaci è accentuata dalla rarità della sindrome, che colpisce solo una persona su un milione. La famiglia Dion, profondamente colpita dalla situazione, riceve innumerevoli messaggi di sostegno e preghiere attraverso la Fondation Maman Dion.

Una malattia poco conosciuta e senza cure

La sindrome della persona rigida, che affligge Celine Dion, è una condizione che può trasformare i pazienti in “statue umane”, limitando gravemente la mobilità e la comunicazione.

Diagnostica principalmente nelle donne tra i 30 e i 50 anni, questa sindrome può causare spasmi così forti da fratturare le ossa. Nonostante l’intervento di ricercatori di alto livello, i progressi nel trattamento di questa sindrome sono stati limitati, lasciando la famiglia Dion e i fan della cantante in una situazione di incertezza e speranza.

Claudette ribadisce la forza morale e mentale di Celine, smentendo voci di depressione e insistendo sul suo desiderio di tornare sul palco, nonostante le sfide imposte dalla malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *