Bari eroico salvataggio di un carabiniere, con un abbraccio lungo 15 minuti impedisce a una ragazza di suicidarsi lanciandosi da un ponte della tangenziale

carabinieri (risorsa del web)

Un atto di coraggio ha evitato una tragedia quando un carabiniere ha salvato una donna che stava per saltare da un ponte a Bari, tenendola stretta per 15 minuti.

Un atto di disperazione scongiurato

La città di Bari è stata testimone di un evento straordinario la sera del 25 dicembre.

Una donna, in preda a una crisi, ha tentato di farla finita saltando da un ponte della tangenziale. Fortunatamente, la sua vita è stata salvata grazie all’intervento tempestivo di un carabiniere.

La donna, dopo aver cercato di gettarsi, è rimasta aggrappata al parapetto del ponte, sospesa pericolosamente nel vuoto.

L’eroismo di un carabiniere

In una situazione critica e delicata, un carabiniere è prontamente intervenuto, dimostrando un coraggio e una dedizione straordinari.

Il militare è riuscito a raggiungere la donna e, con un abbraccio di salvezza, l’ha tenuta stretta attraverso il guard rail per 15 minuti, evitando così che cadesse. Il suo eroico gesto ha scongiurato una potenziale tragedia, mostrando la sua bravura e il suo impegno nel proteggere le vite umane.

La conclusione positiva dell’evento

Dopo momenti di estrema tensione, la donna è stata finalmente messa in sicurezza.

Portata indietro sul ponte, è stata poi affidata alle cure mediche necessarie e trasportata al Policlinico di Bari.

Questo episodio ha evidenziato l’importanza cruciale del rapido intervento delle forze dell’ordine in situazioni di emergenza, sottolineando il loro ruolo fondamentale nel salvaguardare la vita delle persone in momenti di crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *