27enne muore dopo essere caduto da un muretto di un torrente, inutili sono risultati i soccorsi

A Genova, il corpo di un 27enne dell'Ecuador è stato trovato senza vita e parzialmente svestito sul greto del torrente Bisagno, dopo essere caduto accidentalmente da un muretto.

A Genova, il corpo di un 27enne dell’Ecuador è stato trovato senza vita e parzialmente svestito sul greto del torrente Bisagno, dopo essere caduto accidentalmente da un muretto.

Ritrovamento sconvolgente a genova

Una scoperta tragica ha scosso la città di Genova questa mattina. Il corpo di un giovane di 27 anni, originario dell’Ecuador, è stato trovato sul greto del torrente Bisagno, parzialmente privo di vestiti. Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 9, con i vigili del fuoco, un’ambulanza e la polizia scientifica prontamente giunti sul posto per condurre le indagini necessarie.

Ricostruzione dell’incidente

Secondo le prime ricostruzioni, il giovane sarebbe caduto accidentalmente dal muretto del torrente. Le indagini in corso, supportate dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza, suggeriscono che il 27enne si trovava in piedi sul muretto con i pantaloni abbassati, probabilmente avendo perso l’equilibrio in quella posizione precaria.

Morte per caduta accidentale

Le circostanze indicano che il giovane è precipitato nel torrente Bisagno, morendo sul colpo. Nonostante l’apparente natura accidentale dell’incidente, le autorità stanno conducendo un’indagine approfondita per escludere eventuali altre cause. Questo tragico evento solleva questioni sulla sicurezza nei pressi di aree urbane ad alto rischio come i muretti dei torrenti, specialmente di notte o in condizioni di scarsa visibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *