Neonato con febbre alta e difficoltà respiratorie viene ricoverato la notte di Natale, dopo poche ore muore, il padre “Il nostro Davide è già in cielo”

La notte di Natale si trasforma in un momento di grande dolore per una famiglia di Piacenza, con la morte di un neonato di 10 mesi, Davide, in ospedale.

La notte di Natale si trasforma in un momento di grande dolore per una famiglia di Piacenza, con la morte di un neonato di 10 mesi, Davide, in ospedale.

Notte tragica per un neonato in ospedale

Una famiglia in Emilia-Romagna sta affrontando una perdita inimmaginabile dopo la morte del loro neonato, Davide, di soli 10 mesi, avvenuta all’ospedale di Piacenza la notte del 25 dicembre.

Davide era stato portato d’urgenza al pronto soccorso a causa di difficoltà respiratorie e febbre alta.

Improvviso peggioramento e decesso

Nonostante l’intervento dei medici, che hanno prontamente visitato e ricoverato il piccolo, le sue condizioni si sono aggravate rapidamente nel corso della notte, portando al suo decesso.

La famiglia ha confermato che sarà eseguita un’autopsia per determinare le cause esatte della morte.

Le parole commoventi del padre, che ha dichiarato: «Abbiamo la certezza che il nostro Davide è già in cielo, fra le braccia della Madonna, e questo ci dà forza, coraggio e speranza», riflettono la loro profonda tristezza e la loro fede nel momento del lutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *