Lite per un parcheggio, perde l’orecchio staccato con un morso da un altro autista

Una violenta lite per un parcheggio ad Andria si è conclusa con un uomo che ha perso un orecchio, e l'aggressore di 59 anni arrestato per lesioni gravissime.

Una violenta lite per un parcheggio ad Andria si è conclusa con un uomo che ha perso un orecchio, e l’aggressore di 59 anni arrestato per lesioni gravissime.

Lite per parcheggio sfocia in violenza

Un incidente agghiacciante ha turbato la comunità di Andria, in Puglia, dove una discussione per un parcheggio è degenerata in un atto di violenza estrema. Un uomo di 59 anni è stato arrestato dopo aver staccato con un morso l’orecchio di un altro uomo durante una lite.

Intervento della polizia dopo la segnalazione

Gli agenti delle Volanti della Polizia di Stato sono intervenuti in seguito a una telefonata al 113, effettuata da una donna che ha assistito all’episodio.

La donna ha riferito di aver trovato l’orecchio staccato e di averlo conservato in una scatola. Al loro arrivo in piazza Catuma, gli agenti hanno trovato sia l’aggressore che la donna che aveva chiamato, oltre a evidenti tracce di sangue.

Ricostruzione degli eventi e arresto

La vittima dell’aggressione, un uomo di 46 anni, è stata trasportata prima all’Ospedale Bonomo e poi all’Unità Operativa di Chirurgia Plastica di Bari per tentare di riattaccare l’orecchio.

Secondo le indagini, basate su testimonianze e video di sorveglianza, la lite era iniziata per un’auto mal parcheggiata. Dopo uno scambio di schiaffi, il 59enne ha aggredito la vittima, mordendole l’orecchio e staccandolo. L’aggressore è stato arrestato e accusato di lesioni gravissime aggravate da motivi futili, con le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Trani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *