GF Vip Sonia Bruganelli massacra Tavassi che le risponde a tono e lei: “Non ti devi permettere”

sonia bruganelli (risorsa del web)

Ieri, giovedì 02 marzo è andata in onda un’altra puntata del Grande fratello vip che ci ha fatto assistere ad uno scontro molto diretto tra l’opinionista Sonia Bruganelli e il concorrente Edoardo Tavassi. I due se le sono dette di tutti i colori. Vediamo cosa è successo.

Lite furiosa tra l’opinionista Sonia Bruganelli e il concorrente Tavassi

Ieri, durante la puntata del Grande fratello vip si sono scontrati Sonia Bruganelli e Tavassi. L’argomento era la coppia Edoardo Donnamaria e Antonella Fiordelisi. I due, come al solito, hanno litigato questa volta per la palpata che Donnamaria ha fatto a Nicole Murgia. Sonia Bruganelli è intervenuta sulla questione massacrano con le parole Edoardo Tavassi. Lui si è difeso attaccandola a sua volta.

La moglie di Paolo Bonolis ha detto di Tavassi: “Lui è un manipolatore, burattinaio e stratega, mai visto in un reality una roba del genere. Il burattinaio dei poverini con scarsa personalità. Stai facendo la figura di una persona senza anima. Stai rovinando alcune persone senza personalità come Giaele ed Edoardo che da quando si è messo sotto di te ha rovinato tutto con Antonella”.

La reazione di Tavassi alle durissime parole della Bruganelli

Edoardo Tavassi non si è tenuto nulla e gelido le ha risposto: “Secondo me a Sonia il televisore arriva a 54 e non a 55 (che è il canale del reality, ndr). Tu non lo vedi il GF vip”.

E la Bruganelli, di rimando: “Tu non ti devi permettere di dire queste cose, tu vivi di reality e ok, ma non permetterti di entrare nelle mie dinamiche se vedo o no il GF”.

A quel punto sia Giaele che Micol Incorvaia hanno provato a dire la loro idea ma la Bruganelli le ha messe k.o: “Voi non siete le protagoniste, non voglio parlarvi. Invece Oriana che ha un po’ di personalità ha dimostrato che ce ne si può fregare del gruppo”.

Poi, poichè Donnamaria continuava a chiedere di poter parlare, Signorini ha perso la pazienza e gli ha detto: “Basta Edoardo, ora faccio spegnere i microfoni, a casa tua l’educazione non te l’hanno insegnata?”. E poi, ancora più duro: “Maleducati ed egoriferiti, questo siete. Stop. Pensate solo a voi stessi”. E, per finire: “Sono un dittatore? Mettetela così, ma fatemi lavorare“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *